Etichette

recensioni (55) selfpublishing (43) kindle (36) kobo (36) onwriting (34) indie (33) scrittura (32) thriller (31) selfpub (29) giallo (19) cinema (13) film (13) fantascienza (11) leggere (10) sciencefiction (10) scrivere (8) SecondaGuerraMondiale (6) shoah (6) romanzistorici (5) Fiction (4) Stephen King (4) amazon (4) ebrei (4) fatalflaw (4) fumetti (4) graphicnovel (4) autoeditoria (3) carabinieri (3) distopia (3) mistery (3) umorismoebraico (3) 22/11/1963 (2) 25aprile (2) 6/6/1944 (2) Camilleri (2) EXTRAVERGINEDAUTORE (2) Eichmann (2) IIGuerraMondiale (2) JohnGrisham (2) KDP (2) KenParker (2) Montalbano (2) Resistenza (2) SELFPQ16 (2) autopubblicazione (2) ebraismo (2) genialità (2) giornatamemoria (2) mitvah (2) procedural (2) procedurale (2) recensire (2) review (2) teatro (2) witz (2) 007 (1) 11/22/1963 (1) 16/10/1943 (1) 1992LaSerie (1) 7/10/1973 (1) AldoMoro (1) AmandaKnox (1) AndrewGarfield (1) ApolloCreed (1) AttimoFuggente (1) BarrieraInvisibile (1) Bauer (1) Ben Hur (1) BostonGlobe (1) Bouchercon (1) BrigateRosse (1) CaptainFantastic (1) CaseyAffleck (1) Charlton Heston (1) ClaudioSantamaria (1) Corruzione (1) Dallas (1) DelittoMoro (1) EichmannShow (1) EmmaStone (1) Episodio VII (1) Erba (1) Fabiola Gravina (1) ForzaItalia (1) GabrieleMainetti (1) GeneKelly (1) George Gershwin (1) George Lucas (1) GrayMountain (1) HacksawRidge (1) Harendt (1) HermannMelville (1) IleniaPastorelli (1) InTheHeartofTheSea (1) Inchieste (1) Isola Misteriosa (1) James Bond (1) JeegRobot (1) John Kennedy (1) JohnWick (1) JuliaRoberts (1) Julio Verne (1) KennethLonergan (1) King Kong (1) Kong (1) La Scelta (1) LaLaLand (1) LaZonaMorta (1) Le Carré (1) Lee Harvey Oswald (1) LegaNord (1) Lew Wallace (1) LucaMarinelli (1) ManchesterByTheSea (1) MelGibson (1) Meredith (1) MobyDick (1) Moni Ovadia (1) Mossad (1) Musical (1) NathanielPhilbrick (1) Nazismo (1) NicolaGuaglianone (1) Normandia (1) Olindo (1) Oscar (1) PUBBLICARE (1) PaoloCucchiarelli (1) Philip K. Dick (1) PontealleGrazie (1) RICCARDOBRUNI (1) RockyBalboa (1) RonHoward (1) Rosa (1) RyanGosling (1) SarahScazzi (1) Sbarco (1) Skull Island (1) SkyTv (1) Soldato Ryan (1) Sollecito (1) Spielberg (1) Stallone (1) StarWars (1) Steven Spielberg (1) Tangentopoli (1) TheReader (1) TimBurton (1) USA (1) Unione Sovietica (1) ViggoMortensen (1) VincentMinnelli (1) Yara (1) aereo spia U2 (1) antisemitismo (1) attentato (1) balenabianca (1) banshee (1) betareading (1) blogger (1) capolavori (1) corsari (1) crichton (1) editoria (1) elena loewenthal (1) fiera del libro (1) formazione (1) guerra fredda (1) hachette (1) hollywood (1) indipendenza (1) israele (1) legalthriller (1) libri (1) lisbethsalander (1) maccartismo (1) millennium (1) musica americana (1) neilsimon (1) palestina (1) pirati (1) piùlibripiùliberi (1) processo (1) retro (1) romanzi (1) romanzo (1) sarah glidden (1) skyatlantic (1) smashwords (1) spionaggio (1) spotlight (1) sterminio (1) storia (1) supereroi (1) vescovi (1) yiddish (1)

domenica 20 aprile 2014

Giancarlo Berardi, italian indie-genius




Talking about stories, whether they are books, movies or comics, always preferring great touching current topics such as violence and abuse of men over men and economic interests over men, being unquestionably fascinated by the great narrative force of formidable storytellers such as John Ford, Martin Scorsese and Herman Melville, and having finally discovered the potential of the expression for being independent author,

mercoledì 9 aprile 2014

Giancarlo Berardi, il genio "Indie" nostrano




Parlando di storie, siano esse libri, cinema o fumetti, preferendo toccare sempre grandi temi attuali come la violenza e la prevaricazione degli uomini sugli uomini e degli interessi economici sugli uomini, essendo incontrovertibilmente affascinato dalla grande forza narrativa di formidabili narratori come John Ford, Martin Scorsese e Hermann Melville e avendo, infine, scoperto la potenzialità dell'espressione nell'essere autore indipendente,

domenica 6 aprile 2014

Un detective di Sua Maestà in Italia - Intervista a Chase T. Williams, di Stefania Mattana


Dopo l'ospitata di Maggio nel blog di Stefania, oggi tocca a me accogliere questa giovane cosmopolita autrice piena di verve, di voglia di vivere, penta-motivata e con la quale condivido le motivazioni nella corsa.
È una cosa che faccio volentieri, sperando che Chase, l'omologo di Maggio, trovi nuovi numerosi seguaci anche qui da noi.
Benvenuti Chase e Stefania, e speriamo di rivederci presto a Londra!

giovedì 3 aprile 2014

George Gershwin, an ante-litteram #indie


What does "Indie" mean? I'll try to explain it in my italian-English. Maybe Independent, unchained.
An author is independent if he is obedient to his talent and is able to express what he feels inside. No need to be politically correct (or incorrect) to achieve this result, the two things are not inconsistent with each other.
It'is true, think on our own often involves going against the main-stream, in which case we must be ready to reaction with self-criticism, but with a belief in our own ability: if you think you have something to say, who can argue otherwise ?

martedì 1 aprile 2014

George Gershwin, un indie ante-litteram


Cosa significa "indie"? Indipendente, cioè libero da vincoli di qualsiasi tipo.
L'autore è indipendente quando obbedisce al suo talento e riesce a esprimere quello che ha dentro. Non c'è bisogno di essere politicamente corretti (o scorretti) per raggiungere questo risultato, le due cose non sono in contrasto tra di loro.
È vero, spesso pensare in proprio comporta andare contro corrente, nel qual caso bisogna essere pronti alla reazione con autocritica, ma con convinzione nei propri mezzi: se si è convinti di avere qualcosa da dire, chi può sostenere il contrario?