sabato 28 aprile 2018

L'uomo di Alcatraz, il costo della coerenza

Risultati immagini per l'uomo di alcatraz
Robert Stroud (Burt Lancaster) è condannato a nove anni di prigione per l'omicidio di un uomo che aveva picchiato una prostituta. Silenzioso, orogoglioso e coerente, non cerca alcun compiacimento verso le autorità carcerarie e quando un secondino, con eccessiva rigidità e un pizzico di cattiveria, gli nega la visita della madre, alla quale lui teneva oltremodo, non riesce a controllarsi e lo uccide. Lo condannano a morte ma la madre stessa, con un movimento civile, riesce a fargli permutare la pena

venerdì 30 marzo 2018

Il castello in rovina

Risultati immagini per davide zampa

Volentieri ospito Davide per la seconda volta. Lasciato, si spera per il momento, i toni cupi della catastrofe, esplora con la stessa sagacia anche i meandri dei sentimenti.



UN FIORE SEMPRE FRESCO


Dove mi trovo?
AH!
Sono in cima a un castello di pietra, su una collina da cui inizia a colare fango verso valle come un fiume in piena. Trema tutto, dalle fondamenta profonde nella terra, ai rosoni che circondano questa strana struttura dal colore tenue, fino alle alte torri di guardia, dove l’armatura di soldati immobili scintilla. Fatico a reggermi in piedi mentre loro scrutano l’orizzonte, sebbene ci sia ben poco da guardare, niente tramonti o albe, che tanti cuori muovono.

I flagellanti di Caffa


Risultati immagini per davide zampa




Ospito volentieri nel mio blog il racconto di mio Davide, non perché è mio figlio ma perché è davvero una bella storia. Il finale, poi...


CRONACHE DI UN MEDICO


17 Novembre 1347
Sono appena tornato da Caffa, dove ho ottenuto un importante libro di Galeno (sto parlando di Procedimenti Anatomici) che, secondo alcune mie fonti, girava lì da qualche tempo. La descrizione che fa del funzionamento dei nostri organi, alimentati dai tre diversi tipi di spirito, è molto interessante, così come le prove che porta a suo sostegno: parlo della vivisezione di animali, anche in pubblico.

giovedì 29 marzo 2018

Il diritto dell'autore digitale, o diritto digitale dell'autore


Bella l'iniziativa e molto interessante l'incontro organizzato a Roma da EWWA, l'associazione delle scrittrici europee.
Intanto ringrazio Giulia Beyman per l'invito e per il prezioso scambio di esperienze avuto durante la pausa pranzo, e spero che sia stato reciproco.

mercoledì 7 marzo 2018

L'ombra del vento, la Barcellona incantata di Zafón

Risultati immagini per zafon l'ombra del vento

Daniel Sempere vive e lavora nel negozio di libri usati del padre perché la madre è morta anni prima. Un giorno, il padre lo accompagna al Cimitero dei Libri Dimenticati, dove degli appassionati conservano migliaia di volumi che nessuno leggerà più. Daniel ne sceglie uno caso, "L'ombra del vento" dello sconosciuto Julián Carax. Quella storia lo affascina a tal punto che cerca altre opere dello stesso autore d'un fiato, scoprendo però che è proprio la sua l'unica copia rimasta. E scopre anche che qualcuno, sembra il diavolo in persona, la cerchi solo per distruggerla...

domenica 4 marzo 2018

Il Cliente, di chi è la vendetta?

Risultati immagini

Emad è un insegnante e vive a Teheran con la moglie Rana. Recitano in una compagnia teatrale e stanno preparando "In morte di un commesso viaggiatore". Quando la loro abitazione diviene pericolante, si adattano in un appartamento di un amico comune, il quale gli tace però il fatto che

Come si fa un giallo, la bella visita alla II E della Scuola Media Cocchi



Che bello tornare sui banchi di scuola. Non è vero, lo so, ma per un giorno solo, sì.
Colgo al volo l'invito della gentile professoressa Dorella della II E della Scuola Media Giuseppe Cocchi. "Faremo il giallo", mi dice, "e saremmo contenti se

domenica 4 febbraio 2018

Minority report, una pellicola e una storia sontuose

Risultati immagini per minority report
Una volta, alla radio, sentii un critico cinematografico, o presunto tale, affermare "ogni volta che esce un film di Spielberg mi viene da vomitare". Credo fosse stato in occasione della prima di "Jurassic Park". Ammesso che sia possibile per qualcuno giudicare l'opera di altri con un'affermazione così lapidaria, ammesso anche che questo qualcuno sia il migliore, il più preparato e il più obbiettivo critico esistente, e che quindi già di per sé questo sprezzante giudizio non celi ben altre motivazioni, quali per esempio gusti personali o anche comune invidia, voglio prenderla lo stesso a esempio perché non ho mai compreso, né tantomeno condiviso, alcuna delle pesanti sottrazioni a quello che certo, oltretutto, è uno dei più grandi registi di tutti i tempi, e direi anche uno dei protagonisti assoluti nella storia della settima arte.

lunedì 29 gennaio 2018

L'ora più buia, l'entrata in guerra della Gran Bretagna, mia recensione

Tonitruante e rispettoso ritratto di Winston Churchill, il simbolico salvatore dell'Europa libera dal nome di un piccolo villaggio inglese. Tutti sanno che il Primo Ministro era talmente inviso a Hitler da non volerlo neanche nominare, e non conta quanto fosse avversione istintiva e quanto intuizione politica: aveva ragione su tutto.

"Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott", una storia drammatica e una pellicola deludente, mia recensione

Risultati immagini per tutti i soldi del mondo
La quasi vera storia dell'ereditiere Jean Paul Getty III, rapito per il riscatto e privato di un orecchio perché il ricchissimo e parco nonno non cedeva alla volontà dei malavitosi.
Questa storia dà ragione a chi sostiene che il soldi non danno la felicità. Il ragazzo sarà liberato e restituito alla sua infelice e disgraziata vita.

sabato 27 gennaio 2018

La concessione del telefono di Andrea Camilleri, mia recensione

La concessione del telefonoLa concessione del telefono by Andrea Camilleri
My rating: 5 of 5 stars

Filippo Genuardi, vigatese benestante grazie ai cospicui beni del suocero e dotato di notevoli qualità amatorie tanto quanto di incapacità professionale, decide di dotarsi di una linea telefonica privata e inizia l'iter per la concessione con la domanda al Prefetto.

L'uomo di Alcatraz, il costo della coerenza

Robert Stroud (Burt Lancaster) è condannato a nove anni di prigione per l'omicidio di un uomo che aveva picchiato una prostituta. Sil...