martedì 11 dicembre 2012

L'esordio del Maresciallo Maggio!

Il Maresciallo Maggio ha esordito lo scorso 26 novembre in libreria!
Più esattamente, il IV episodio è diventato un giallo vero e proprio dal titolo "Doppio Omicidio per il Maresciallo Maggio", disponibile in brossura e in ebook su Amazon.it:

http://www.amazon.it/Doppio-omicidio-maresciallo-Maggio-Francesco/dp/148108190X/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1354516964&sr=8-2

L'ambientazione è sempre a Viserba di Rimini, una Viserba edulcorata e sfumata geograficamente ed emotivamente, dove non tutto corrisponde alla realtà, per meglio dire.

Quando due cadaveri, una bella ragazza bionda e un giovane uomo, vengono rinvenuti nella campagna dietro il "Paradiso", Maggio dovrà usare tutta il suo intuito e, soprattutto, la sua coscienza per non accontentarsi della versione apparente. E troverà una verità inimmaginabile all'inizio...

Il Maresciallo Maggio occupa una posizione vuota nell'immaginario collettivo del giallo di casa nostra, dove sovrabbondano Questori e Commissari, probabilmente ritenuti in grado di meglio attirare il pubblico.

Ma c'è una figura molto più familiare e vicina al quotidiano, quella del carabiniere della Stazione di paese, quello che conosce tutti, quello con pregi e difetti, al quale però ci si rivolge per un'intima sensazione di fiducia: non è ricorrente nella fiction nostrana, dove, invece, vengono proposti investigatori scontati il cui successo è esclusivamente affidato alle qualità degli interpreti più che alle doti personali, peraltro neanche evidenziate proprio perché non è necessario (o forse controproducente) che un personaggio sfaccettato sopravanzi la bravura dell'interprete. La necessità di audience, in più, costringe a ridurne ulteriormente le potenzialità a un "politicamente corretto" che, a questo punto, se da un lato lo rende adatto al prime-time, ne esclude ogni possibilità di allargamento della platea di affezionati.

Ho cercato, anzi, sto cercando di creare un personaggio più completo e più maturo di quelli ai quali ero abituato, con ampi margini di crescita e di scoperta, toccando anche argomenti di attualità con un approccio niente affatto scontato.

Così è nato il Maresciallo Maggio.

Nessun commento:

I più popolari