martedì 11 agosto 2015

L'isola dei pirati L'isola dei pirati by Michael Crichton
My rating: 5 of 5 stars

Il corsaro Hunter, capitano acclamato, è incaricato da Sir James, governatore di Port Royal, avamposto britannico in Giamaica nel cuore dei Caraibi circondati dalla superiorità prepotente spagnola,
di andare a impossessarsi di un galeone zeppo di tesori all'ancora nella vicina isola-fortezza di Matanceros.

Lo farà fino in fondo con sprezzo del pericolo e spietatezza degni di un grande stratega e affrontando, oltre tutto, insidie ancora maggiori per le assurde e contraddittorie regole diplomatiche e della pirateria con sciabole e pugnali ma soprattutto con letale astuzia.

Non sono amante dei libri cappa o spada, o perlomeno non lo ero fino a quando non ho letto questo. La tecnica narrativa di Crichton impone subito, e come il solito, un ritmo rutilante e inarrestabile fino alla fine, quando la palla di neve iniziale è diventata ormai una valanga.
Una storia godibilissima ornata di citazioni storiche, con un'accurata scenografia marinara, dalla descrizione dei galeoni spagnoli nella loro impressionante potenza fino all'immersione nella... cultura corsara e piratesca di Port Royal, passando per efferate crudeltà che, anche stentando, si immaginano vere.


View all my reviews

Nessun commento:

L'uomo di Alcatraz, il costo della coerenza

Robert Stroud (Burt Lancaster) è condannato a nove anni di prigione per l'omicidio di un uomo che aveva picchiato una prostituta. Sil...